Emanuele Zumella
Clarinettista, Sassofonista, Insegnante

Ha iniziato gli studi musicali presso il Conservatorio Statale di Musica ‘A.Vivaldi’ di Novara diplomandosi a pieni voti in clarinetto nel 1989 sotto la guida del Maestro Carlo Dell’Acqua.

Successivamente si è dedicato allo studio del sassofono presso il Conservatorio di Alessandria con il M. Claudio Lugo ed ha frequentato i corsi di perfezionamento di clarinetto di Torre Pellice (TO) conGiacomo Soave, i corsi di Alto perfezionamento di Sermoneta (LT) con il primo clarinetto solista della London Symphony OrchestraAntony Pay e i corsi di sassofono di Mister Jazz a Ravenna con il sassofonista americano Michael Brecker.

L’attività professionistica lo ha portato a suonare oltre che in Italia, in Francia, Svizzera, Germania, Grecia e su navi da crociera, sia come solista in duo con pianoforte, che in gruppi cameristici, in orchestre sinfoniche e di fiati, in formazioni jazz, fusion, acid-jazz, rythm’n blues ed accompagnando cantanti di musica leggera.

Hacollaborato tra gli altri con i pianisti Giorgio Sogno, Walter Sansonetti e Paola Carlomagno, con il trio d’ance Ensemble ‘900, con il quartetto d’archi Minella, con il New Saxophone Quartett di Milano, con la New Forties Big Band, con la Otis Redding Tribute Band, come primo clarinetto con la Civica Orchestra di fiati del comune di Milano, con le Orchestre Sinfoniche del Conservatorio di Milano, Novara e Alessandria, come primo clarinetto e primo sassofono nella Orchestra di fiati ‘Accademia’ di Villadossola con il direttore d’orchestra americano Thomas Bricettie con la Banda del’Arma dei Carabinieri.

Attualmente è sassofonista e clarinettista dell’OPLAB, Orchestra Provinciale Laboratorio Biellese e di gruppi più ristretti formatisi all’interno di essa; è primo sax alto della Big Band del Biella Jazz Club, ruolo che aveva già ricoperto nella prima Big Band e nell’ottetto del Jazz Club di Biella diretti da Carlo Sola alla fine degli anni novanta.

Collabora inoltre stabilmente con il percussionista Matteo Cigna nel suo ensemble di percussioni e danza ‘Mamima Swan’ e con il chitarrista israeliano Yuval Avital nel progetto ‘Hamesh’.

E’ stato recentemente invitato a musicare dal vivoil film muto ‘Brocken Blossoms’ di David Griffith dalla Fondazione Pistoletto, per la quale aveva già lavoratoin una prima esecuzione assoluta di musiche del compositore scozzese Cameron Sinclair, dirette dall’autore.

ezumella@virgilio.it